Crociere subacquee in Sudan e immersioni con Don Questo
16667
page-template-default,page,page-id-16667,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-6.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

Crociere subacquee in Sudan con Don Questo

Ecco le rotte delle nostre crociere subacquee in Sudan con le immersioni

Crociera classica

E’ una splendida crociera, consigliata a tutti, in particolare a chi non è mai stato in Sudan e ha solo sentito parlare  del variopinto pianoro di Sha’ab Rumi, del faro di Sanganeb, del famoso villaggio di Cousteau (Precontinente II), del relitto dell’Umbria.

Sanganeb è un grande atollo corallino, famoso per i banchi di barracuda e il suo faro, un tempo presidiato da una piccola guarnigione militare; la salita a piedi in cima al faro  regala una vista mozzafiato sulla bellissima laguna sottostante estesa circa tre miglia.

Il relitto dell’Umbria giace sul  Wingate Reef, appena fuori Port Sudan. Si tratta di un cargo italiano auto-affondato dalla Marina Militare il 10 giugno 1940, per  non cadere in mano inglese. Spunta dalla superficie, e’ adagiato su un fondale di 36 metri e  conserva ancora gran parte del suo carico bellico. Fra le altre cose e’ possibile ammirare una stiva piena di bombe, bottiglie di vino, l’enorme elica incrostata; i più esperti possono visitare la sala macchine, i corridoi interni e le cabine.

Sha’ab Rumi è il luogo mitico dove si svolsero gli esperimenti di Costeau negli anni ‘60 del secolo scorso: sono ancora ben visibili sott’acqua i  resti delle strutture utilizzate in quell’epoca dal ricercatore francese e dalla sua equipe. Ma Sha’ab  Rumi e’ soprattutto un reef straordinario, pullulante di vita e di colori, dove si possono incontrare gli squali martello e che, non a caso, viene  spesso segnalato fra le 10 immersioni più belle del mondo.

E’ sempre possibile organizzare crociere classiche.

Barracuda school

Crociera Sud

I reef a sud di Port Sudan fanno parte dell’Arcipelago delle Suakin.

A Jumna, reef con pareti verticali ricche di spaccature e grotte, ricoperto di coralli molli, si può incontrare un grosso gruppo di squali martello.

Sha’ab Ambar,  laguna dove ci accompagnano i delfini, è base per altre immersioni:

Turtle Island” è un’isola di sabbia bianca scelta dalle tartarughe per deporre le uova;

Pinnacolo si innalza da profondità notevoli e risale sino a 5 metri dalla superficie dove puoi fare incontri con squali, mante e pesce pelagico,  poi nuotare sulla sommità come in un acquario, tra fucilieri e carangidi in caccia;

a Logan e Keary si possono incontrare altri squali;

squali martello, tonni e barracuda sono facili da avvistare a Sandcay, dove abbiamo fatto altri incontri speciali.

Ad est ci sono alcuni punti che vale la pena visitare: l’enorme reef di Preserver,

Protector, ricco di vita e colore, ha una conformazione che gli conferisce un’atmosfera suggestiva.

Crociera possibile da marzo a metà luglio.

Stop on a desert island

Crociera a Nord

Abington, Angarosh, Merlo Reef e Quita el Banna sono reef che emergono da profondità abissali e sono in genere poco visitati.

L’isola di Mesharifa è circondata da acque poco profonde e protetta da due barriere coralline. Quando l’acqua è calda, in ottobre,  il pelagico resta fondo ma qui si riuniscono grandi gruppi di mante: nuotare con queste creature è un’esperienza indimenticabile.

Dolphin
Northern Cruise

Crociera Profondo Sud (Deep South)

E’ una crociera esclusiva di 2 settimane, che consente di giungere a 50 km dal confine delle acquee eritree, in un mare ancora primordiale dove la fauna marina incontra raramente i subacquei; meta lontana dalla costa, persino per i pescatori.

Tra reef e isole ci sono decine di punti scoperti proprio dal team Don Questo e ad ogni spedizione ne scopriamo di nuovi.

Ci sono spesso squali seta intorno a noi nel profondo sud.

L’ultima isola prima dell’Eritrea è Dahrat Abid, una balconata ricoperta di coralli molli e duri dove volteggia pesce di barriere a pelagico, e dove grossi gruppi di martelli pattugliano le profondità.

L’isola di Darraka è famosa perché pare che Cousteau vi abbia compiuto esperimenti e studi dopo aver lasciato Sha’ab Rumi. Qui in acqua la vista è oscurata da pesci chirurgo, barracuda, carangidi, tonni, e si incontra talvolta un piccolo gruppo di squali martello.

Habili Lory è il regno del corallo molle e degli squali seta.

Lìisola di Dahrat Qab offre punti di immersione variopinti e ricchi di vita.

Alcuni dei reef che abbiamo scoperto e ai quali abbiamo dato il nome, che scegliamo di volta in volta in base alle condizioni meteo-marine:  Andrew Reef, Adam Reef, Muchka Reef, Ago’s Reef, Shab Marcel, Nick Reef, Domesh Reef.

Nel versante orientale ci immergiamo sul pianoro di Masamirit o a Karam Masamirit, ottimo punto di immersione per varietà di incontri e colore.

Da un paio di anni qualche barca ha iniziato a unirsi a noi al Sud, ma di solito la solitudine è quasi assoluta per quasi 14 giorni, e la nostra conoscenza della zona ci consente di scegliere i punti migliori. Per questa avventura richiediamo un brevetto avanzato e che consenta di scendere ad almeno 40 metri e 100 immersioni registrate sul logbook.

Crociera possibile da metà aprile a metà luglio.

Image of a Silky Shark
Image of a group of False killer whales